Documentario su Enrico Benaglia (Prima parte).
testo e regia: Luciano Lisi
fotografia: Franco Mari
montaggio: Paolo Carpineta
organizzazione: Patrizia Bracci

..nella strada che Enrico percorre da casa allo studio.. come un operaio di sogni per dirla come Salvatore Quasimodo..
non è mai solo, lo accompagnano i suoi fantasmi che lo isolano lo proteggono dal chiasso.. gli vengono incontro dagli amatissimi alberi e dalla finestre vuote delle ville.. così come accadeva nella sua fantasia infantile non mai spenta e alla quale fa ancora felicemente ricorso..